LUSH chiede alla Colombia di cessare le violenze nei confronti dei suoi fornitori

LUSH CHIEDE ALLA COLOMBIA DI CESSARE
LE VIOLENZE NEI CONFRONTI DEI SUOI FORNITORI

 
Lush Cosmetics e Peace Brigade International lanciano un appello internazionale per proteggere la comunità pacifista di San José de Apartadó

Milano, 06 marzo 2014 – Dal 10 al 16 marzo 2014 centinaia di botteghe Lush, il brand etico di cosmetici freschi e fatti a mano, saranno impegnate in una campagna internazionale per far conoscere a tutti la comunità pacifista di San José de Apartadó invitando le persone a sottoscrivere una petizione per la sua tutela.

Lush Cosmetics, insieme a Peace Brigades International, racconterà la storia di questa comunità per le vie principali e nei centri commerciali di vari Paesi nel mondo.

In Italia, nella settimana dal 10 al 14 marzo, sarà possibile firmare la petizione a favore della comunità pacifista colombiana in tutte le botteghe Lush. La petizione è sottoscrivibile anche on line all’indirizzo www.lushpetitions.com. In particolare, mercoledì 12 marzo, alle 12.00, nel negozio Lush di Via Dante 15 a Milano lo staff dedicherà un momento di riflessione sui contenuti della campagna.

La comunità San José de Apartadó
La comunità pacifista di San José de Apartadó è stata fondata il 23 marzo 1997. Si tratta di una comunità autodichiaratasi zona neutrale di pace, che rifiuta la propria partecipazione al cinquantennale conflitto armato fra governo, paramilitari e ribelli della Colombia. A livello internazionale è supportata da Peace Brigades International che si appella alle leggi umanitarie  e ai diritti umani internazionali per chiederne la protezione.

Lush ha iniziato la propria relazione con la comunità pacifista di San José de Apartadó tre anni fa’. Dal 2011 la comunità è fornitrice ufficiale per Lush di noci di cocco, coltivate come fonte di sostentamento per i suoi abitanti. Durante la campagna, lo staff delle botteghe inviterà le persone a provare un massaggio fatto con gli oli da massaggio solidi di Lush “Peace” e “Scioglimi”, realizzati proprio con il cocco prodotto dalla comunità di San José de Apartadó.

Simon Constantineresponsabile dell’ethical buying team di Lush e figlio dei fondatori Mark e Mo Constantine, ha dichiarato: «Il commercio equo è la nostra priorità ed è per noi un privilegio poter supportare le persone di San José de Apartadó. Il fatto che una comunità così forte si sia formata di fronte a simili avversità ci ha dato speranza e faremo qualsiasi cosa in nostro potere per supportarla».

Tamsin Omondresponsabile delle campagne internazionali di Lush, ha affermato: «Stiamo invitando le persone a firmare una petizione che chiede al governo colombiano di riconoscere e rispettare le neutralità della comunità pacifista di San José de Apartadó e di risarcirla dei crimini che sono stati commessi in passato contro di essa. Insieme a Peace Brigades International speriamo di ampliare la visibilità, il supporto e la solidarietà nei confronti di questa comunità davvero ispiratrice».

Susi Bascon, Direttrice UK di Peace Brigades International, ha dichiarato: «Per oltre 15 anni abbiamo assistito la comunità pacifista di San José de Apartadó con una presenza internazionale. Siamo stati testimoni delle minacce e delle intimidazioni di cui è stata oggetto così come dei creativi e innovativi sforzi dei loro membri per mantenersi neutrali nel mezzo del conflitto. Vedere come, nonostante le oltre 250 persone uccise all’interno della comunità, i loro principi e i loro valori siano rimasti intatti ci ha insegnato molto».

Le petizione on line: 
www.lushpetitions.com

#peacepioneers #lushbuying

A proposito di Peace Brigades International
PBI svolge una funzione di accompagnamento nei confronti di chi difende i diritti umani nelle proprie comunità e che affronta violente rappresaglie per il lavoro che svolge. La presenza fisica di volontari PBI è supportata da un esteso network di supporto politico e diplomatico, pronto a rispondere in caso di forti rischi o minacce.
PBI è presente in Colombia, Guatemala, Honduras, Kenya, Messico e Nepal e chiede a governi, Unione Europea e Nazioni Unite una migliore protezione dei difensori dei diritti umani nel mondo.
PBI svolge questa attività da oltre 30 anni. Molti difensori dei diritti umani sostengono che PBI abbia salvato loro la vita.
http://www.peacebrigades.org.uk

Canada: www.pbicanada.org
Switzerland: www.peacebrigades.ch
Germany: www.pbideutschland.de
Norway: www.pbi.no
All other countries: www.peacebrigades.org.uk

A proposito di Lush
Nata nel 1995 in Inghilterra, Lush produce e commercializza cosmetici freschi e fatti a mano a base di ingredienti di prima qualità come frutta e verdura fresche, spesso biologiche o provenienti dal commercio equo e solidale, sintetici sicuri, oli essenziali purissimi e cioccolato. Tutti i prodotti sono realizzati nel rispetto dell’ambiente (sono spesso solidi e privi di confezione o dotati di un imballaggio riciclato al 100%), hanno una data di produzione e una di scadenza e sono cruelty free. 
Lush conta oggi più di 900 negozi monomarca in 52 Paesi, di cui 39 in Italia.
www.lush.it

Commenti

  1. I like that company now I love them great post.
    http://tifi11.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Iniziativa bellissima e davvero ammirevole:)) grazie mille per il post:)
    un bacione!!!:)
    Rosy

    RispondiElimina
  3. Grazie per aver diffuso queste informazioni, la situazione non è conosciuta! ^_^

    RispondiElimina
  4. ciao!vado a vedere...grazie per le informazioni...baci

    RispondiElimina
  5. Ciao cara, articolo utilissimo, grazie!

    RispondiElimina
  6. followed back on bloglovin, thanks for dropping by and following on mine :)

    http://only4feet9.blogspot.com

    RispondiElimina
  7. lush si distingue sempre per il suo interesse in queste iniziative

    RispondiElimina
  8. Le iniziative Lush sono sempre molto interessanti e lodevoli!!!

    RispondiElimina
  9. complimenti a loro e a te per averne parlato!

    http://emiliasalentoeffettomoda.altervista.org/made-italy-shop-line/
    grazie
    Mari

    RispondiElimina
  10. Hello dear great blog,would you like to follow each other,let me know what you think :)

    http://shopaholicbyilda.blogspot.com/

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari